Consigliere 5° Municipalità

Tra il 2010 e il 2011 sono tra i promotori della rete  di associazioni “Noi Re(si)stiamo qui” nello sforzo di un rilancio culturale e sociale del territorio.

Sempre nel 2011 con tutta la rete decidiamo di impegnarci nel “Tunnèl” nel cuore del centro storico di Napoli. Si tratta di un laboratorio permanente di buone pratiche (corsi, incontri, presentazioni libri, aula studio, musica live) dove svolgo il ruolo di promotore di iniziative culturali e politiche.

Nel 2011 partecipo, insieme a Noi Re(si)stiamo qui alle elezioni amministrative nella città di Napoli. Sono candidato indipendente e poi primo eletto per numero di voti nella lista di SEL presso la Municipalità 5.

Si tratta di un territorio abitato da 120.000 abitanti circa, un grande patrimonio culturale, tante problematiche e un infinito microcosmo di energie positive.

In questi anni presiedo la Commissione “scuola, politiche sociali, antiracket” dove concentro la gran parte dei miei sforzi.

Le sinergie messe in campo insieme a consiglieri, giunta, la strettissima collaborazione con l’Assessorato alle politiche giovanili di Alessandra Clemente e alle associazioni territoriali, mi consentono di tracciare un bilancio positivo del mandato amministrativo.

Guardando i risultati a fine mandato, di questa esperienza posso dire che nulla è stato come l’avevo immaginato ma che il programma elettorale consegnato ai cittadini è stato assolutamente rispettato.